pagina precedente

pagina successiva

Silvia, che troppo grandi...


Potessi rimontare l'indolenza
delle tue membra
come risalgo il corso dei millenni
qui lungo il Nilo !

Silvia, che troppo grandi
apri alla notte gli occhi.

Come un tappo di sughero, stanotte,
la nave montata nella chiusa,
colmando in pieno sonno il dislivello.

Silvia, che troppo grandi
apri gli occhi al risveglio.

pagina precedente

pagina successiva